Luminarie natalizie: qualche consiglio per abbattere i costi

Luminarie natalizie: qualche consiglio per abbattere i costi

Luminarie natalizie: qualche consiglio per abbattere i costi

Commenti disabilitati su Luminarie natalizie: qualche consiglio per abbattere i costi

Tempo di Natale, tempo di luminarie. In questo periodo dell’anno, complice il buio precoce, ogni sera le strade e le case delle città si illuminano a festa in attesa del Natale e ovunque si vedono comete, pupazzi di neve, renne e tanto altro, rigorosamente luminoso e scintillante. Ma quanto influisce tutto questo sui consumi energetici? E come è possibile risparmiare? Scopriamolo insieme!

Quanto consumano le luminarie natalizie

Valutare l’incidenza del consumo energetico delle luminarie di Natale non è cosa semplice: molto dipende da quante luci restano accese e per quanto tempo, certo è che in questo periodo le bollette energetiche di privati, aziende, ma soprattutto comuni ed enti pubblici lievitano a dismisura.
Purtroppo in Italia non sono stati fatti approfondimenti a riguardo, ma la SAFE, la società per l’efficienza energetica in Svizzera, ha stimato che nel periodo natalizie le bollette aumentano di circa il 2%, percentuale non indifferente se si pensa che questo surplus è dovuto esclusivamente agli addobbi.
 

Come risparmiare sulla bolletta anche a Natale?

Sebbene la spesa per l’energia elettrica nel periodo natalizio aumenti, non stiamo di certo cercando di convincervi a spegnere tutti gli addobbi, anzi.
Se si vuole illuminare a festa la propria casa senza ritrovarsi con bollette da salasso, una soluzione c’è: il LED. Scegliere luminarie a LED, infatti, permette di risparmiare energia e quindi anche denaro senza dover rinunciare a pupazzi di neve, babbi natale, alberi e presepi illuminati.
 

Una fila di lucine tradizionali ad incandescenza, infatti, consuma in media 30 Watt/ora, mentre la stessa catena luminosa realizzata con i LED può consumare fino a soli 3 Watt/ora. Il che significa spendere un decimo per illuminare la propria casa e, a conti fatti, consumare meno energia per accedere una decorazione durante tutto il mese di dicembre rispetto ad accendere il forno per cucinare l’arrosto la vigilia di Natale!

 

Sebbene le luminarie a LED costino di più, quindi, a gennaio il costo d’acquisto sarà stato completamente abbattuto dal risparmio ottenuto in bolletta.

 
Se però questo non ti basta, puoi sempre decidere di valutare un nuovo fornitore di energia elettrica e gas metano come Green Energy che, a parità di Watt consumati, potrà offrirti un prezzo più vantaggioso e farti risparmiare ancora di più sui costi dell’energia.

Contatti

+39 035 0277053
+39 035 3831266
info@greenescoenergia.it
greenesco@arubapec.it
Via G. Falcone, 12 – 24048 Treviolo (BG)

Seguici su

Back to Top