Orto sul terrazzo: tutte le dritte per crearne uno!

Orto sul terrazzo: tutte le dritte per crearne uno!

Orto sul terrazzo: tutte le dritte per crearne uno!

Commenti disabilitati su Orto sul terrazzo: tutte le dritte per crearne uno!

Avere un piccolo orto è sempre stato il vostro sogno, ma non avete un pezzo di terra a disposizione? Niente paura, potete creare il vostro orto sul terrazzo di casa! Leggete i nostri suggerimenti per affrontare questa impresa, e vedrete che non è affatto impossibile!

Orto sul terrazzo: primi passi

Cosa serve per creare un orto sul terrazzo (o sul balcone)? Prima di tutto, i vasi e le fioriere. Dovete sceglierli adatti alle piante che desiderate coltivare. Considerate che una buona fioriera deve essere lunga almeno 1 metro, larga e alta almeno 50 cm e avere un serbatoio per garantire l’acqua alle piante anche se non le bagnate direttamente. I vasi devono avere dei fori sul fondo, per evitare i ristagni di acqua: una fioriera delle dimensioni prima descritte può ospitare fino a 15 piantine.

Orto sul terrazzo: allestimento

Dopo esservi dotati di fioriere e vasi, bisogna pensare a riempirli! Comprate un po’ di argilla espansa, ovvero quei sassolini che servono a mantenere l’umidità del terreno e a non far ristagnare l’acqua, e disponetela sul fondo della fioriera. Ricopritela con un foglio di tessuto non tessuto e, solo allora, versate il terriccio miscelato con la torba e il concime (organico o chimico, anche se noi vi consigliamo il primo!). La scelta del terriccio è importantissima: non scegliete quelli più economici perché ne va della riuscita del vostro orto!

Orto sul terrazzo: quale ordine seguire per piantare?

La stagione in cui potete iniziare a piantare va solitamente da febbraio a maggio: i primi ad essere messi a dimora sono le insalata, agli, cipolle, patate e legumi. Da fine marzo, potete passare ai pomodori e poi, da metà aprile, melanzane, zucchine, peperoni, etc.

Orto sul terrazzo: piantiamo!

Bene, ora bisognerà scegliere le piante che volete interrare. Disponete la fioriera in un punto ben illuminato del terrazzo, in modo che il sole no manchi. Le piante più semplici da coltivare per chi è poco esperto sono:

  • lattuga
  • basilico
  • fragole
  • prezzemolo
  • pomodori
  • zucchine
  • carote
  • peperoni
  • melanzane
  • sedano

Piante come meloni e cocomeri invece non sono indicati per piccoli orti. Mantenete tra ogni piantina e l’altra la distanza per permetterle di svilupparsi (almeno 70 cm per le zucchine, 40 per i pomodori, 25 per le insalate, etc).

Orto sul terrazzo: quanto bagnarlo?

Come dovete regolarvi per irrigare il vostro orto? Ad inizio primavera, bisogna bagnare quando il terriccio si asciuga; con l’aumentare del caldo, aumenterà l’irrigazione in frequenza e intensità, arrivando anche a irrigazioni quotidiane.

Bene, ora dovreste essere in grado di allestire il vostro orto sul terrazzo e di gustarvi le sue primizie!

Contatti

+39 035 0277053
+39 035 3831266
info@greenescoenergia.it
greenesco@arubapec.it
Via G. Falcone, 12 – 24048 Treviolo (BG)

Seguici su

Back to Top