Pompa di calore: tutte le detrazioni

Pompa di calore: tutte le detrazioni

Pompa di calore: tutte le detrazioni

Commenti disabilitati su Pompa di calore: tutte le detrazioni

La pompa di calore sfrutta le energie rinnovabili (sole, aria, acqua) per raffrescare e produrre acqua calda negli edifici. La percentuale di risparmio che si può raggiungere è tra il 40% e il 60% rispetto ai classici combustibili fossili.

Quali sono le detrazioni?

Se volete installare una pompa di calore, le detrazioni possono essere di due tipi: 50% e 65%. La prima vale per le ristrutturazioni edilizie, mentre la seconda per le riqualificazioni energetiche. Infine, esiste il conto termico, un’altra soluzione di detrazione per chi installa pompe di calore.

Detrazione 65%

Questa detrazione si chiama anche Ecobonus e vale per ogni categoria catastale di edifici, basta che abbiano già un impianto di riscaldamento da modificare aggiungendo una pompa di calore ad alta efficienza.

Ecco qualche specifica:

  • i soggetti ammessi sono contribuenti residenti e non in Italia, che possiedono un immobile su cui intervenire;
  • l’importo massimo detraibile è 30.000 €;
  • la detrazione si può attuare per 10 anni con l’IRPEF;
  • la domanda va presentata entro il 31 dicembre 2018, entro 90 giorni dalla fine dei lavori

Detrazione 50%

La detrazione del 50% si può chiedere se non si sostituisce tutto l’impianto, ma se acquistate una pompa di calore per creare un impianto ibrido. Esiste inoltre un vincolo per il tipo di edifici: possono essere solo residenziali o parti comuni di condomìni.

Altre specifiche:

  • i soggetti ammessi sono i contribuenti che versano l’IRPEF, residenti e non in Italia;
  • l’importo massimo detraibile è di 96.000 €;
  • il recupero della detrazione avviene in 10 anni tramite IRPEF;
  • la scadenza per la richiesta dell’incentivo è il 31 dicembre 2018, tramite la dichiarazione dei redditi.

Conto Termico

Il Conto Termico 2.0 vuole incentivare gli interventi di piccole dimensioni che migliorano l’efficienza energetica e permettono di produrre energia da fonti rinnovabili, tramite la pompa di calore.
Nei dettagli:

  • possono accedervi i soggetti privati e le amministrazioni pubbliche;
  • il  massimo detraibile non è definito;
  • l’incentivo è restituito tra i 2 e i 5 anni se superiore ai 5000 €; in caso contrario in una rata unica;
  • il termine per la richiesta è il 31 dicembre 2018

Se sei interessato a un preventivo per risparmiare sulle bollette di luce e gas, contattaci da rete fissa al numero 800 508766 o da rete mobile allo 035 0277053 e richiedi subito un appuntamento con un esperto Green Energy Saving Company.

Contatti

+39 035 0277053
+39 035 3831266
info@greenescoenergia.it
greenesco@arubapec.it
Via G. Falcone, 12 – 24048 Treviolo (BG)

Seguici su

Back to Top